Mandala interpretazione

Ferita da tradimento

Mandala interpretazione - Tradimento

La nostra esperienza ci porta ad aver provato la ferita da tradimento nelle forme più vaste. Alzi la mano chi non si è mai sentito tradito, anche solo di fiducia lesa: diamo tutta la nostra ammirazione e fedeltà a un qualcuno che poi, all’improvviso, scende dal piedistallo dorato in cui lo pensavamo. “Dio mi ha tradito perché è morta l’unica persona che amo!”. “Credevo in te ciecamente!” “Quel giorno mi hai lasciato sola/o mentre avresti dovuto essere con me, come hai fatto a non vederlo?” “Alla recita di Natale non sei venuto a vedermi!”.

Ecco che incolpiamo l’altro: in una qualche maniera di fronte c’è una persona che non è più ciò che volevamo, ed è lì che indossiamo la maschera del controllore abbinata, appunto, alla ferita. Peraltro stiamo parlando anche della più subdola tra le 5 maschere, poiché non si presenta in maniera esplicitamente aggressiva: crediamo di essere nel giusto chiedendo all’altro di rimanerci vicino, in realtà lo stiamo accusando e perfino manipolando per le successive volte (in cui siamo ormai sicuri che “lo rifarà”).

Non a caso stiamo parlando di una ferita che si sviluppa più tardi rispetto alle altre, perché il bambino che voleva farsi notare si è sentito deluso solo nel tempo (ad es. il genitore non c’era o gli ha preferito un altro figlio, quindi le sue reazioni compaiono più avanti come di collera). Perché, una volta tanto, non pensiamo a rilassarci e a concentrarci su di noi? Quali sono i colori che manifestano tutta la nostra collera nascosta, la sfiducia verso l’altro, la continua paura che qualcosa o qualcuno ci tradirà?

Vogliamo scoprire insieme cosa succede a realizzare un Mandala e a dipingere, senza pensare, i primi colori che l’anima ci detta? Il risultato potrebbe essere sorprendente. Sappiamo che la causa principale di una ferita emotiva proviene dall’incapacità di perdonarsi quello che si fa a se stessi o che si è fatto subire agli altri. Una successiva interpretazione del Mandala potrebbe dunque esserci utile per mostrarci cos’è che rimproveriamo agli altri e che non vogliamo in realtà vedere in noi.

Il percorso che faremo colorando i Mandala, infatti, va con amore e armonia a sciogliere i nostri nodi portandoci nella direzione contraria, ossia nel deporre le armi: probabilmente vi troveremo colori molto caldi, rabbiosi, o noteremo che stiamo riempiendo gli spazi con foga e voglia di finire il più in fretta possibile.

Prendiamoci il nostro tempo, accettiamo l’idea che ogni credenza è soltanto uno schema da correggere.

Colora i mandala per la ferita: Tradimento

Se vuoi colorare i Mandala che Maria Cristina ha scelto per te, acquista l’interpretazione, potrai successivamente fare il download. Stampali e colorali come vuoi tu, e con i colori che preferisci, in base a come ti senti ispirato, scrivi un titolo ed una data, quindi inviali a Maria Cristina via mail (info@mandalailcosmoinuncerchio.it) con una scansione (consigliato) o via Whatsapp al +39 331 193 0255 con una foto chiara e nitida, il tuo nome e data di nascita.

Infine prenditi del tempo e fissa un appuntamento per l’interpretazione personalizzata via telefono o Skype.

Interpretazione

Per una primissima fase di conoscenza, dovrai scegliere 3 Mandala da colorare tra quelli che scaricherai.

Step 1

Sono passati 21 giorni, dove ti ha portato l’interpretazione del tuo Mandala? Qualcosa dentro di te è cambiato. Ok, è il momento di verificare che progressi hai fatto e quanto ti sei messo in gioco. Lo step 1 ti aspetta per colorare Mandala più specifici, e ricchi di strumenti nuovi.

Step 2

Sono passati altri 21 giorni dallo step 1, dove sei? Stai evolvendo, ne sono sicura, ho fiducia in te. Ok, ora è il momento di verificare che progressi hai fatto e quanto ti sei messo in gioco. Lo step 2 ti aspetta per colorare Mandala ancora più specifici e per darti ulteriori strumenti di crescita.

Step 3

Le cose sono cambiate, tu sei più forte e puoi esplorare altre risorse insite in Te. È ora di lasciare andare, è ora di gioire, è ora di prendere delle decisioni, è ora di fare delle scelte. È ora! Ma un piccolo passo ti separa dall’obiettivo finale, acquista e colora con fiducia lo step 3.